giovedì 24 marzo 2016

Similia Similibus



Anche nel mondo dei pensieri vige la legge “similia similibus”. Le persone che hanno pensieri simili si sentono attratte fra di loro reciprocamente. Ed è su questo concetto che si basano le massime “Ogni simile ama il suo simile”, oppure “Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”. La mente ha quindi un “potere d’attrazione”. Perciò voi attirate su voi stessi le forze vitali visibili ed invisibili, i pensieri, gli influssi e le condizioni di vita che più sono in armonia con i vostri pensieri, con il vostro modo di agire e con il vostro parlare. La legge universale continua sempre ad agire, sia che voi siate consci o meno di questa realtà. Coltivate pure un qualsiasi tipo di pensiero e, nonostante vaghiate per mare e per terra, incessantemente attirerete su voi stessi, coscientemente o inconsciamente, esattamente quanto corrisponde al vostro pensiero dominante. I pensieri sono una vostra proprietà privata e voi potete regolarli a vostro piacimento e secondo i vostri gusti, purché abbiate in voi la ferma capacità di ottenere tale scopo.

Swami Sivananda

_()_


http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1030176

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo commento!
Namasté _()_

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...