giovedì 27 agosto 2015

Seguire i propri sogni


Il primo giorno di università, un giovane studente, mentre stava per entrare in aula, urtò un anziano signore.
“Scusi tanto, professore!” mormorò con grande imbarazzo.
“Non preoccuparti… e comunque io non sono un professore, ma una matricola come te”.
“Mi permetta l’indiscrezione: ma quanti anni ha?” chiese il giovane al colmo della meraviglia.
“Settantasette” rispose l’uomo pieno di entusiasmo.
“E cosa studia?” chiese ancora il giovane.
“Ingegneria: ho sempre desiderato farlo, e adesso posso finalmente seguire i miei sogni!”
Il giovane non riusciva a riprendersi dallo sconcerto. “Senza offesa, ma per laurearsi serviranno almeno tre anni, e quel giorno lei ne avrà ottanta!”
L’uomo guardò il giovane dritto negli occhi e sorrise. “Se Dio vuole, avrò ottant’anni sia che insegua i miei sogni, sia che non lo faccia”.

Riprodotto dal testo “Il meglio di te con il coaching” di Antonella Rizzuto



_()_

http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1030176


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato il tuo commento!
Namasté _()_

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...